Riga

Scritto da leva Dom, 08/12/2013 - 21:26
Benvenuti a Riga, Lettonia, Unione Europea. Oltre l'InterRail
Cosa Troverai: 

Riga è una città che ogni viaggiatore deve venire a visitare. Quello che ci appare è una città trasformata in una semi bomboniera, ad alto profilo turistico. Il messaggio che a me ha dato è che puoi fare le notti brave senza stancarti mai, la città è piena di eventi in primavera ed estate che si svolgono all'aria aperta sotto tendoni aperti nelle piazze principali della città vecchia.

 

La storia di questa città è risalente al 1200 e dopo le due guerre e occupazioni militari è stata ricostruita anche adattandosi ai progettisti severi dei due regimi autoritari Nazi e Comunista Soviet che si sono interscambiati il potere tra il 1918 e il 1991, anno del ritorno all'indipendenza dello Stato della Lettonia dall'URSS.

 

Tutte le abitazioni tra periferia e centro storico sono ricalcanti i periodi storici vissuti dalla Lettonia.

è ancora evidente la presenza di vernici malmesse dentro i pianerottoli e androni degli edifici storici e Sovietici.

Gli edifici sovietici sono ormai una minoranza data la riorganizzazione edilizia cittadina imposta dal Governo Nazionale e dal Comune di Riga. 

 

Si parla lingua Lettone nelle istituzioni e nei locali diurni e notturni dove si lavora, si parla lingua russa presso alcuni Nightclubs gestiti perlopiù da mafia russa. Dentro le mura del mercato rionale cittadino (assolutamente da visitare per assaggiare il cibo vario che viene venduto) vengono parlate molte lingue differenti tra i quali spiccano L'Uzbeko, l'Ucraino, il Lettone (ovvio) e il Russo. I Russi comunque abitano a Riga per il 60% della popolazione. I Lettoni vivono nelle campagne della Lettonia che sono interessanti da andare a vedere prendendo un bus locale che te le fa raggiungere in poche ore pagando solo in contanti il biglietto per salire a bordo.

 

Riga mi fa avere un'atmosfera triste e malinconica, ma con un futuro incredibile in costruzione che penso sarà meraviglioso.

3 giorni di visita bastano per vederne il centro storico e anche per frequentare alcuni dei tanti locali da bere e mangiare a ottimo prezzo.

 

L'Orgoglio dei Lettoni oggi è aver superato la crisi economica e essersi guadagnati l'Euro con un ottimo cambio fisso Lats/LVL- Euro.

Il periodo migliore per godersi le belle temperature è Maggio-Giugno-Luglio-Agosto-Settembre-Ottobre, cioè quando avviene il solstizio d'Estate e il Primo Autunno che avvisa presto arriverà la prima neve.

L'Inverno è molto rigido e con tanta neve. Riga presenta un evento particolarissimo in Inverno nel periodo natalizio: la tradizione risalente al cinquecento della decorazione dell'Albero di Natale con cori e balli di gruppo in cerchio. Altri eventi invernali sono darsi all'alcohol sfrenato con vodka e sauna (nelle campagne o in qualche taverna a luci rosse presente a Riga). 

Per gli amanti della Musica Heavy Metal a Riga c'è il Locale Melna piektdiena che offre serate live nazionali e internazionali. Una band Nazionale che va quasi spesso a quel locale è Skyforger.

 

Il Mercato Rionale è un luogo dove ti immergi negli odori e sapori e metodi di conservazione e lavorazione dei prodotti locali e internazionali. In certi attimi vieni chiamato a fare riflessioni su quanto differente sia il mercato rionale Italiano rispetto a quello di Riga. 

Prodotti assolutamente da provare, ma con attenzione, sono lo Yogurt, il latte, i formaggi, e i salumi. I prodotti sott'olio prima di comprarli devi armarti di vocabolario linguistico per capire le etichette. Un altro prodotto molto buono sono i prodotti di pasticceria, ma attenzione sempre alla freschezza di Crema, Marmellata e Panna e cioccolata. La Frutta compratela, i banconi la vendono genuina. Provate il Melone e le Albicocche Uzbeke anche se sono troppo mature, sono genuine lo stesso. Le fragole sono eccellenti e si vendono a cassette, contrattate e ve le vendono anche sfuse. Provengono dalle campagne Lettoni ove volontari e contadini hanno piantagioni. Il Pesce va osservata la vendita e comprato Aringa e Salmone e caviale e Granchio.

Il Mercato è anche vendita di abbigliamento e utensileria. Da soffermarsi soprattutto presso il reparto di Giacche russe per rimanere caldi la sera costanti pochi euro e di buona cucitura. Soffermatevi davanti ai venditori di fiori che insieme mischiano anche gli odori di Finocchio locale e altre verdure e sementi anche russe. 

 

Scordatevi la pizza Italiana DOP e gettatevi a capofitto nella cucina Lettone, non ve ne pentirete. Lido e Pelmeni la fanno da padroni e anche gli altri piccoli ristoratori che utilizzano tendoni all'aperto sono da provare. Musica che si ascolta è Jazz, Blues, Rock, Metal e Rhytm'n'Blues e Operistica. Le giornate di pioggia le potete passare dentro il cinema importato dalla Svezia dalla società Forums Cinemas legato al centro commerciale Stockmann (anch'esso svedese). 

 

Per concludere il giro turistico penetrate dentro Randoms, il negozio di dischi, unico rimasto a Riga il quale vende tutto, privilengiando la musica Nazionale Folk e Pop e Metal e Blues. Troverete anche dischi country marchio USA introvabili presso negozi Italiani in Italia. 


Stazioni ferroviarie

Stazione Ferroviaria Nazionale di Riga diretta dalle Ferrovie della Lettonia gestite dallo stato che troviamo, proveniendo dalla Stazione dei Bus sul lato DX di Stockmann, centro commerciale svedese completo di Cinema internazionale della Forums Cinemas altrettanto svedese. All'esterno della Stazione si trova la stazione dei taxi.


Torna su

Dove trovare info utili

l'ufficio turistico cittadino in cui si parla Lettone e anche le lingue straniere fondamentali si trova nella piazza del Municipio. Si ricorda anche che in tutti gli Ostelli e B&B di Riga si trovano informazioni turistiche su Riga senza problemi.

Il centro informazioni turistiche lo troviamo dentro il palazzo soprannominato Teste Nere frontale al Municipio sul lato SX. l'accesso è da Una porta ad angolo sul lato che da verso la Basilica di San Pietro (Svedi Petera Baznica) al piano strada.


Torna su

Aeroporti

Aeroporto di Riga / Starptautiskā lidosta Rīga(foto)

La maggior parte dei turisti arriva a Riga in aereo e atterra all'Aeroporto di Riga (codice IATA RIX), l'aeroporto più grande di tutti i paesi baltici, ammodernato alla fine del 2001, in occasione dell'800esimo anniversario della fondazione della città. Il traffico aereo è raddoppiato dal 1993 al 2004. È collegato al Centro di Riga tramite il bus locale numero 22 il cui biglietto costa 0,50 Centesimi di Lati. Il biglietto dell’Autobus cittadino lo compri presso le macchinette destinate al servizio sempre ben funzionanti che danno anche il resto. 

Aerei dall'UE sono SAS, Airbaltic, e Ryanair e Czech Airlines e KLM. 

 


Torna su

Stazioni degli autobus, navi e altri mezzi

 

Autoostas starptautiskā un nacionālā Rīgā / Stazione dei Bus internazionale e nazionale di Riga

La stazione Nazionale ed Internazionale dei pullman (Autoosta in Lingua Lettone) si trova vicino alla stazione Nazionale dei treni all'estremità sud della Città Vecchia. Collega Riga a tutte le principali città europee. La compagnia per tutta Europa è la ECOLINES, il cui biglietto di viaggio lo si può comprare via sito ufficiale internet della compagnia e anche presso l’agenzia Eurolines-ECOLINES - LUX presente in Stazione degli Autobus. Per la ECOLINES è accettato anche il sistema di pagamento elettronico con qualsiasi carta di Credito o Bancomat (Maestro inclusa) senza commissioni bancarie. Il costo per un Vilnius-Tallinn con sosta a Riga senza cambio mezzo costa massimo 20 €uro

Il biglietto per gli Autobus nazionali Lettoni invece lo si fa pagando solo in contanti direttamente a bordo e si aggira su 6-10 €uro a seconda del tragitto prescelto. (la speranza è che abbiano introdotto il POS Internazionale pure in questi autobus nazionali Lettoni)


Torna su

Itinerari in bici e piste ciclabili

Per gli amanti della bicicletta vi sono 4 vere piste ciclabili attive e altre in costruzione, ma molti marciapiedi sono passabili come ciclabili per biciclette data la loro buona larghezza. i passaggi pedonali di superficie non hanno grossi scalini da crear problemi alla salita e discesa dal marciapiede. Circolare però prestando attenzione alla segnaletica Automobilistica e ferroviaria che spesso è assente o in rifacimento. Molto presto il Comune farà in modo che vi siano anche impianti semaforici per sole biciclette. Una delle 4 piste ciclabili costeggia il lungo fiume Daugava fino ad arrivare al mar Baltico dove troviamo la spiaggia per prendere il sole e per i valorosi tuffarsi nelle acque fresche del mare.


Torna su

Punti utili per fare autostop

per i piu impavidi vi dico che l'autostop nelle rep. Baltiche è molto popolare e non si fa fatica a trovare qualcuno disposto a darvi un passaggio (Fonte di mat20)


Torna su

Quando andare, come vestirsi e clima

Clima nevoso e semirigido in inverno e fresco o umido in estate. Vestirsi a cipolla è conveniente. 

 


Ostelli, campeggi e altri luoghi per dormire

The Naughty Squirrel Backpackers 50 Kaleju Iela, Riga, Latvia. Situato in pieno centro Storico di Riga ben collegato:

Autobus 22 il cui biglietto costa 0,50 Centesimi di Lati.

- 200m to airport bus stop (Airport to Riga)

- 100m to airport bus stop (Riga to Airport)

 

- 400m to central bus station.

- 500m to central train station

Riga comunque è piena di ostelli e uno molto bello è presente alle spalle del Museo dell’Occupazione trovate una piazza, entrateci sul lato SX guardando il Fiume e entrate sotto un portale di un edificio e sulla DX troverete una porta con un citofono cui leggerete Ostello, suonate e salite le ripidissime scale. Le stanze sono grandi e l’ostello è grande e sempre semipieno.


Torna su

Mangiare, dove e come (mercati, supermercati o alimentari)

Riga presenta molteplici luoghi per mangiare sia al coperto che a cielo aperto sotto tendoni antipioggia. Si spende bene e si paga con Bancomat e carte di credito Visa e Maestro principalmente anche per cifre irrisorie tipo 1 euro.

Lido è la catena nazionale fondata nel 1987 http://www.lido.lv/eng/ 

cucina solo pietanze tradizionali della Lettonia. Si prende il vassoio vuoto, lo si riempie con bevande e cibo a propria scelta e si paga sia in contanti che con bancomat e carte di credito anche per cifre da 1,00 € senza alcuna commissione. Altri locali per pranzi e cene sono: Pelmeni ove si mangia anche lì self service una specie di tortellini di grano tenero a prezzi ultrapopolari e anche lì si paga con il bancomat e carta di credito senza commissioni.

In Giugno Riga apre i gazebo in piazza e si mette a servire pietanze lettoni molto genuine e birra lettone a prezzi popolari.


In generale

Riga offre una quantità di luoghi da visitare e per divertirsi molto buona, essendo 900.000 abitanti ad abitarla. Molti Lettoni della Diaspora stanno facendovi ritorno in patria per dare a Riga nuove imprese locali tipo Ostelli e Hotels e B&B per sostituire i Russi invasori presenti dall'era sovietica.


Torna su

Attrazioni, musei, parchi, negozi, locali, etc...

Musei non ce ne sono moltissimi, ma quei pochi che Riga ci presenta sono davvero belli. Su tutti quello dedicato all’occupazione Nazi-Comunista con anche la rappresentazione della liberazione del 1991 di cui il resto si trova in Lituania a Vilnius e a Tallinn in Estonia.

Riga ha una striscia immensa di parchi cittadini molto ben curati con incluso canale navigabile con battello che sfocia nella Daugava, fiume Nazionale che bagna Riga e la Bielorussia fino a Minsk. Riga presenta al centro Storico vari negozi tra lusso e musica. Quello di musica di nome Randoms è ben frequentato e vende tutti i generi musicali, in particolare il genere Lettone e Hard and Heavy Metal con una vasta scelta anche di musica russa.

 

Riga è piena di locali per bere e passare una splendida serata. Ce ne è per tutti i gusti dal Jazz al blues all’Hard Rock and Heavy Metal e al Pop e folk tradizionale. Tutto l’anno sono aperti i locali al chiuso e solo in estate vengono allestiti tensostrutture con banconi e tavoli per cibarsi e bere mentre si ascolta ottima musica nazionale e internazionale. Costa tutto poco e ci si diverte tantissimo. 


Torna su

Going Alone

Riga e dintorni si può fare benissimo anche in Solitaria.


Torna su

Dintorni e prossime tappe

e si programma anche qualche gita nei suoi dintorni per visitare il Parco del Monte Gauja e i villaggi e città limitrofi che sono splendidi come Cesis, Liepaja, Ventspils, Rezekne, Bauska.

 

Per raggiungerle o vi noleggiate una macchina e allora ve le potreste vedere quasi tutte, ma se avete solo 7 giorni di tempo potreste scegliere di visitare Riga, Cesis, Liepaja, Bauska e Rezekne in bus di linea locale il cui biglietto lo fate solo salendo a bordo pagando in contanti all’autista i viaggi durano da 1 h a due ore perché fanno fermate intermedie gli autisti. Quei bus sono soprattutto per i pendolari lettoni che tornano in campagna da Riga o altre destinazioni.