Praga

Scritto da markinho Mar, 03/12/2013 - 00:28
Praga è un sogno incastonato tra la notte e il giorno...tra la vita notturna e i Monumenti.
Cosa Troverai: 

La verità è una sola: Praga è una delle città più belle del mondo,  una splendida capitale  che vi lascerà senza fiato qualunque sia la ragione per cui decidiate di visitarla. Alcuni ci vanno per i monumenti, altri pensando di trovare le ragazze più belle d’Europa, altri ancora per la vita notturna o semplicemente perché ci si passa lungo l’Inter_Rail. Praga è in realtà una città ricchissima di storia che respirerete ad ogni angolo di strada tra le sue vie strette e misteriose, i suoi ponti sul Moldava ed i tanti negozietti/chioschetti incastrati tra un sospiro e l’altro di vita, piazze e sguardi .Una delle storie  più celebri  è sicuramente quella di Jan Palach , simbolo della Primavera di Praga e della resistenza anti-sovietica, divenuto eroe cittadino e nazionale in nome della libertà e del patriottismo. Portano il suo nome una piazza , una statua ed il ricordo di un gesto che resterà indelebile ed immortale nel tempo. Non sorprende che tanti ragazzi scelgano come meta questo magnifico ed ispirante luogo che, non a caso  dal 1992, è diventato tra le  meraviglie dei patrimoni dell’UNESCO. Praga non è solo una capitale, Praga respira, Praga sorride e fa battere i cuori. Praga vi farà innamorare…


Stazioni ferroviarie

La stazione principale  è Praha hl. n. , ovvero Praha hlavni nádraží, che in genere è  quella  in cui arrivano tutti i viaggiatori “diretti” verso il centro storico. Gestita da Grandi Stazioni Italiane è un immenso prodotto consumistico in cui troverete tutto il necessario all’occorrenza: supermercati, ristorantini di ogni genere, bar, bagni, fiorai e, ovviamente biglietterie, cambiavalute e un ufficio turistico. Praga hl.n. è collegata con città come Vienna, Dresda, Parigi, Stoccarda, Monaco di Baviera e tante altre verso e da l’ Est Europa   su cui poter proseguire con il vostro inter_Rail. In futuro diventerà il perno centrale della linea ad alta velocità che collegherà Dresda a Vienna.

L’altra stazione internazionale è Praha  Nadrazi Holešovice  posta sull’omonima fermata della Metro C. Da questa stazione passano o arrivano i treni dal Nord ed Ovest Europa come quelli provenienti da Berlino o Dresda.


Torna su

Informazioni sui treni

Repubblica Ceca

Nella Repubblica Ceca le ferrovie sono gestite dalla compagnia České dráhy (Ferrovie  Ceche), sigla sui vagoni ČD. Il sito ufficiale è www.cd.cz .I treni:

  • SuperCity (SC) treni di fascia alta con prenotazione obbligatoria, 8 € per tutte le classi
  • Eurocity (EC) treni internazionali (prenotazioni facoltative a 3 €)
  • Euronight (EN) treni internazionali notturni (prenotazioni facoltative a 3 €)
  • Intercity (IC) dovrebbero essere stati sostituiti dagli Express (Ex), (prenotazioni  facoltative a 3 €)
  • Rychlík (R) treni a lunga percorrenza, sono i più lenti e con carrozze più vecchie
  • Spěšný vlak (Sp) treni locali che non fermano a tutte le stazioni
  • Osobní vlak (Os) treni locali che fermano a tutte le stazioni.

Ci sono anche delle compagnie private, non incluse nel pass InterRail, i treni sono i LEO Express (LE), simili ad IC - IC (Intercity), della compagnia privata RegioJet


Torna su

Dove trovare info utili

Il primo ufficio turistico in città in cui vi imbatterete è sicuramente quello della stazione centrale. Piccolo ed efficiente e ricco anche di  oggettini da “regalo”. Le mappe della città costano 2 € (estate 2013).

Non dimenticate che la moneta locale è la corona ceca. Attualmente 26 CZK corrispondono ad 1 € che comunque è accettato in molti negozi e  uffici turistici.

http://www.praha.eu/jnp/en/home/index.html  Portale della città di Praga (inglese o ceco)

http://www.praguewelcome.cz/it/  Info turistiche in italiano


Torna su

Aeroporti

L’aeroporto di Praga è a Ruzyně,  dista 20 Km dal centro città ed è raggiungibile con la Navetta per la stazione centrale (AE-Airport Express) in ca. 50 minuti.
 In alternativa Ryanair fa voli da Milano(Orio) a Brno, che dista 20’ dalla città  più altre 2 ore di treno circa


Torna su

Stazioni degli autobus, navi e altri mezzi

La stazione principale dei bus internazionali è  quella di Florence( Metro omonima). Vicinissima al centro storico collega, grazie a Eurolines e le altre compagnie di Autobus, la capitale ceca a tutte le maggiori città Europee.

 


Torna su

Itinerari in bici e piste ciclabili

Ad essere onesti, visitando  Praga non si pensa molto all’idea di mettersi a pedalare in giro per la città. Il centro non è troppo invitante per via della folla di turisti. La periferia ha  qualche percorso segnalato in questa cartina:

http://wgp.praha-mesto.cz/tms/projects_a/cyklo/index_en.php#c=-740575%252C-1044415&z=1&l=zm,cak,pop&p=ckl_u,ckl_s,ckl_kr&

E’ possibile trasportare la bici in metro senza costi aggiuntivi così come sui traghetti e sulla funicolare di Petřín . Solo in determinati orari è possibile portare la bici su alcune linee di  tram.

 

 


Torna su

Trasporto locale (bus, tram, metro etc.)

Il 23 ottobre 1875 venne inaugurato il primo tram pubblico : si trattava di un “mezzo” ad  otto veicoli trainato da cavalli che, addobbato a festa, partiva dal Teatro Nazionale passando per Příkopy e Poříčí con destinazione finale Invalidovna di Karlin. Oggi Praga ha una metropolitana, la funicolare ed un tram elettrificato , della quale non si possono non citare le due linee più importanti: la linea 22, la più frequentata, che attraversa i punti principali della città  e la nostalgica 91 che parte dal deposito dei tram di Střešovice  poi tocca i più importanti elementi storici della capitale come il castello ,il Teatro Nazionale, la piazza Venceslao, etc.

per maggiori info e orari http://www.ropid.cz/info/

Il tram dà l’accesso al centro di Praga ed a angoli della città in cui l’autobus non arriva. Con un solo biglietto(acquistabile in edicola, macchinette ma anche via SMS!!) avete la possibilità di viaggiare su tutti metro, tram e Bus, sia di giorno che la notte!!!

Le linee degli autobus contrassegnate dai numeri compresi tra il 51 e 59 circolano solitamente tra le 00:00 e le 4:30.

La metropolitana ha 3 linee che sono in funzione dalle 5: 00 a mezzanotte:

Linea A, la verde, 13 stazioni,  Linea B, la gialla, 24 stazioni, Linea C, la rossa, 20 stazioni

Un discorso un po’ diverso va fatto per la funicolare che venne inaugurata nel 1891 poi sospesa durante la Prima Guerra mondiale e risospesa ne 1965 per smottamenti del  terreno, oggi è più che altro un  collegamento turistico tra il quartiere di Malà Strana e la Collina di Petřín.

Gli amanti della navigazione possono optare infine  per la “vista città” dal Fiume Moldava. E’ infatti possibile navigare ed osservare Praga su battelli, traghetti, e addirittura brevi crociere a tema!! Approfondiremo il discorso nella sezione “dintorni”.

 


Torna su

Quando andare, come vestirsi e clima

Praga ha, secondo i meteorologi, un clima temperato umido con estate tiepida. Maggio è forse il mese più piovoso mentre in piena estate non si escludono picchi massimi di 35° C. Se siete nel bel mezzo di un viaggio itinerante meglio aver una T-shirt di giorno ed eventualmente una felpa per la sera in caso di brutto tempo.

L’inverno è decisamente più rigido con nevicate abbondanti e temperature medie spesso sotto lo 0 (zero). Se decidete di andarci a passare il Natale o il Capodanno vestitevi pesantemente, indossate buoni scarponi e mandateci qualche foto di Praga imbiancata!!


Ostelli, campeggi e altri luoghi per dormire

Old town Prague hostel: in centro ma un po’ “defilato” merita soprattutto per la simpatia dello staff. Le camerate sono ben tenute, i prezzi buoni e i bagni sono in comune come da tradizione. In altissima stagione, un piacevole delirio. Difficile non fare amicizie o qualche bella (e lunga)chiacchierata!!! http://www.oldpraguehostel.com/  

 

Hostel Prague tyn: centralissimo si trova a 200 metri da  Staroměstské náměstí. Non accettano pagamenti con la carta di credito (estate 2013) ma  il bancomat più vicino è a 20 m dall’ostello. Le camerate hanno le docce in stanza ma per i bagni si rischia di fare qualche coda. Il resto è tutto abbastanza nuovo e ben tenuto. Un po’ più da fighetti rispetto all’Old Town!! http://www.hostelpraguetyn.com/?l=6  

 

Hotel Aureus Clavis in Malá Strana sulla Nerudova (sotto al castello), posto in uno spendido palazzo storico del XIV secolo...carino elegante e accogliente, e soprattutto in una zona bella e tranquilla, circa 60 Euro per una doppia con colazione...http://www.aureusclavis.com/

Ritchie's Hostel: In Karlova 9, la via che porta direttamente su Ponte Carlo, il Ritchie è un ostello ideale su cui far appoggio a costi contenuti e tornare a dormire la notte. La camerata da 10 al'ultimo piano ha una vetrata al posto del tetto che contribuisce a scaldare parecchio la stanza nei giorni estivi ma, le finestre sulla via creano davvero un'atmosfera romantica. Vicinissimo al Karlovy Lazne, la discoteca a 5 piani di Praga in cui dovete assolutamente passare una notte. www.ritchiehostel.com

Sokolska Hostel: si trova vicinissimo alla fermata della metropolitana I.P. Pavlova, a 5 minuti a piedi da piazza Venceslao e 10 minuti a piedi dalla città vecchia. Situato in un condominio in cui alcuni piani sono stati adibiti a ostello, accetta pagamenti con carta di credito ed ha costi contenuti (40€ a notte per una doppia). I bagni sono in comune ma ce ne sono in numero più che sufficiente. A ogni piano c'è una sala comune con tè e caffè disponibili 24 ore su 24, la colazione non è inclusa e costa 4€. http://www.hostel52.com/

Az Hostel: 200m da Piazza Venceslao, 250m dalla stazione Mustek, cucina in comune (colazione non inclusa ma té e caffé a disposizione), salotto con TV, reception 24h su 24, Wi-fi gratis, piccoli bagni in comune, docce comode. In grado di organizzare gite in barca e tour di Praga, spostamenti da e per l'aeroporto, previa richiesta.

Unica pecca rilevata: in una camera tre prese per la corrente su cinque non erano funzionanti. Comunque davvero ottimo per il prezzo e la posizione! www.hostel-az.cz

 


Torna su

Mangiare, dove e come (mercati, supermercati o alimentari)

La vera goduria per il viaggiatore ma anche per chi vive in città, è quella di fermarsi in una fresca e soleggiata giornata d’estate in uno dei tanti chioschi all’aperto in Staroměstské náměstí e Piazza Venceslao (e non solo) a degustare uno dei tanti prodotti locali cechi. Dal Prosciutto tipico col pane tostato, il pazska sunka, sarà meraviglioso panino in abbinamento ad una dissetante Pilsner alla Spina da consumare su un tavolino  assieme ad ogni genere di viandante (dal giovane traveller al ricco manager).

Se invece preferite i ristoranti , i pub o i locali più “statici” alle piazze affollate, le scelte sono infinite e , come in ogni paese “fresco”, la varietà di zuppe non manca anzi, è parecchio ampia: ordinando una polévka avrete una zuppa. Il hlavnì chod  è invece la portata principale (carne più contorno).

Tra i tanti  contorni che potrebbero deliziarvi gli opékané brambory (patate arrosto) e gli hranolki (patate fritte e facili da ricordare!! pensate all’assonanza con la parola “ranocchi”!)

Infine, se proprio avete ancora fame, il moučníky (dessert) ed il Káva (caffè).

Il Pivo è la Birra non l’aveste ancora bevuta ai chioschetti 

-L'U provaznice è un Pub/taverna in centro piuttosto economico... da provare se siete amanti del genere http://www.uprovaznice.cz/

U cerného vola, da provare assolutamente la birra "Velkopovicky Kozel", si trova in Loretanske Namestì 1. Personale un po' scorbutico, decisamente non è un pub turistico!

- L'U Fleků è uno dei pub storici della Città vecchia. Il menù è notevole ma primeggiano la qualità della birra  e  l'ambiente coinvolgente. Kremenkova 11. http://it.ufleku.cz/

- U pinkasu è un pub-taverna in Jungmannovo namestì 16, buona cucina (goulash delizioso) e ottima birra, soprattutto la "Master" scura.


Attrazioni, musei, parchi, negozi, locali, etc...

Il castello di Praga sorge sulla riva sinistra del Moldava ed è “una città all’interno di una città” fondata nell’880 dal Principe Bořivoj della dinastia dei Přemyslidi. Da allora si sono alternate varie dinastie e momenti di splendore specie quello in cui  il castello divenne sede del Sacro Romano impero(1346-1378) durante il regno di Carlo IV e fino a metà del XV secolo quando la sede del potere venne spostata a Vienna e l’immenso edificio-città ceco servì solo per scopi ricreazionali.  Pochi decenni più tardi, nel 1575, Rodolfo II divenne Re di Boemia e Sacro Romano imperatore  si occupò della ricostruzione del Castello poi ridanneggiato durante guerre e saccheggiamenti  nel 1618 ( defenestrazione di Praga).

Dopo la caduta dell’Impero Austro-ungarico nel 1918 il Pražský hrad (questo è il suo nome in ceco) divenne la “casa” del primo presidente della Repubblica cecoslovacca Tomáš Garrigue Masaryk. Oggi è il castello è l’abitazione del presidente ceco e il più importante monumento nazionale all’interno del quale sono conservati oggetti di valore inestimabile. Le aree visitabili ed aperte al pubblico sono  il Giardino Reale, Sala della Palla Corda, giardini meridionali e le  Stalle Imperiali.Ci si arriva a piedi dalla città vecchia o col tram n° 22.

 

Il Ponte Carlo è un altro emblema della città. Attraversa il fiume Moldova lungo i suoi 516 metri in cui troverete turisti, venditori e artisti vari in ogni periodo dell’anno. Voluto da Carlo IV, porta il suo nome ed è impensabile visitare Praga senza attraversare questo monumento per andare dall’altro lato della città.Ci si arriva a Piedi dalla città vecchia.

 

-Nel Quartiere Ebraico vivevano, nel Medioevo, due gruppi di Ebraici distinti: quelli di origine occidentale e quelli dell’impero bizantino che si fusero in un’unica comunità successivamente occupata dagli abitanti più poveri di Praga dopo il 1784 (abolizione della discriminazione da parte di Giuseppe II). Nel 1850 il quartiere entrò a far parte della città e solo nel IXI sec. fu  risanato ed attorno ai vecchi edifici sorsero  palazzi Art Nouveau.Metro A fermata Staromestská oppure tram 17 o 18 per Námestí Jana Palacha .

 

-Il Municipio della città vecchia e l’orologio astronomico rappresentano un’altra perla della città, una di quelle in cui non ci si può non imbattere prima o poi in quanto maestosamente collocata in Staroměstské náměstí. Costruito  nel 1338 come sede dell’Autorità della città vecchia  è composto da un orologio nella parte superiore su cui compaiono dodici apostoli ogni ora (dalle 9.00 alle 23.00 che vedrete passare dalle  finestrelle blu) mentre la parte  inferiore è stata integrata da un orologio circolare con i simboli dello zodiaco dipinti da Josef Mánes.

 

- Piazza  Venceslao è la piazza più affollata assieme a Staroměstské náměstí. La sua storia è stata profondamente segnata dal gesto del già citato studente di filosofia Jan Palach che qui, il 16 Gennaio del 1969, si diede fuoco in segno di protesta nei confronti del regime. La stessa piazza è oggi luogo di manifestazioni e proteste e sede del  Museo Nazionale.La Metro più vicina è Mustek (linea A preferibilmente), altrimenti calcolate un chilometro(10-15’ max) a piedi dalla stazione centrale.

 

-La Municipal House sorge in Namesty Republiky e, la riconoscerete per la folla che vi sosta spesso di fronte specie in fascia serale. Balli, concerti, esposizioni sono sempre all’ordine del giorno in un edificio che nacque nel lontano 1911, venne demolita poi ricostruita nel 1918 e affrescata da pittori impressionisti cechi come Karel Spillar o Alfons Mucha.

 

 La Chiesa di Santa Maria di Tyn  domina la maestosa Staroměstské náměstí ed è uno dei monumenti più fotografati di Praga assieme al Castello. Le Torri, risalenti ad inizio ‘500, sono alte 80 metri, quella settentrionale si chiama Eva, quella meridionale Adamo. L’organo della cattedrale è il più antico di tutta Praga e venne realizzato nel 1673 da Hans Heinrich Mundt e ristrutturato a Bonn nel 2000. All’interno, oltre all’antico strumento musicale, risaltano l’altare in stile rococò e parecchie pietre tombali (  quella di Tycho de Brahe è forse la più nota).

 

La Casa danzante è un eccentrico edificio collocato in Rašínovo nábřeží 80, progettato dall’architetto croato  Vlado Milunić in cooperazione con Frank Gehry per compensare il vuoto creato da quello precedente bombardato durante la II Guerra Mondiale. Nato per ospitare attività culturali è oggi sede di uffici ma resta comunque un particolare e stravagante “prodotto architettonico moderno”.Tram 14 e 17 fermata Jiráskovo náměstí oppure Metro  Karlovo náměstí.

 

-Questo è un  luogo  surreale e misterioso!! E’ il Murales di John Lennon nato e creato il giorno del suo omicidio grazie ad un fan messicano. Da quel giorno i murales, i disegni, le canzoni vietate negli anni ‘80 dal regime si sono moltiplicate sovrapponendosi creando un vero e proprio “museo “ della  storia del mitico ex-cantante dei Beatles.A piedi dalla città vecchia (1500 m ca. ) passando sul Ponte Carlo poi a sinistra fino a Velkopřevorské náměstí.

 

- La collina di Petřín è forse il luogo più ispirante di tutta la città. Ricoperta di verde e di parchi si raggiunge con la Funicolare omonima ed è luogo di ambientazione del primo romanzo di Franz Kafka “ Descrizione di una Battaglia” ed in parte di quello di Kundera “L’insostenibile leggerezza dell’essere”. Amatissimo dai praghesi è l’ideale se si decide di ammirare la città dall’alto.

Locali notturni, pub, birrerie

 

Nella zona di Piazza Venceslao ci sono parecchi locali, basta prendere qualche stradina perpendicolare o chiedere un po’ in ostello se proprio volete star sicuri. I pub e le birrerie sono disseminate per tutta Praga mente i chioschetti aperti fino a sera tardi dovesse venirvi fame.

-Il Karlovy Lazne è una delle discoteche, club più grandi che si possano trovare in giro: 4 piani di musica e tanto altro...far arrivare il mattino sarà un attimo. Sempre pieno, specialmente il giovedì mah, non chiedeteci il perchè. L'importante è divertirsi e qui non manca nulla! http://www.karlovylazne.cz

Smetanovo nábřeží 198/1, vicinissimo a Ponte Carlo,  potete tornare in ostello a piedi se dormite in centro…

 

-Vicino alla   città vecchia c’è anche il Roxy, Musica elettronica, progressive e dubstep le specialità del club con il Free Monday tra le offerte della casa anche se, come da tradizione, i fine settimana sono i più gettonati. Dlohua 33, a 550 metri da Staroměstské náměstí. C’è un ostello di fianco. Se progettate una serata devasto magari è l’abbinamento giusto per evitare guai o ritrovarvi chissà dove. Ce la potete fare!!

- il Batalion è un pub in stile fumettistico in piazza Venceslao. Interessante e carino. www.batalion.cz 


Torna su

Da evitare

Fate sempre attenzione alle quantità di cibo che ordinate nei chioschi: il prezzo esposto è quello unitario a peso. Si corre sempre il rischio di  pagare di più e magari vi riempiono il piatto esageratamente. Chiedete la quantità desiderata ed esigete di pagare il giusto prezzo o vi troverete a pagare molto di più.


Torna su

Going Alone

Praga è una capitale come tutte le altre da questo punto di vista. In ostello si aprono milioni di possibilità di fare amicizie, arrivando in treno anche. La notte poi vi regalerà qualcosa sia che vogliate starvene tranquilli in giro o che decidiate di “vivere” la città…


Torna su

Consigli per le ragazze

Il discorso da questo punto di vista si fa un po’ più complesso poiché Praga , come molte città dell’Est è presa di mira dai tanti “marpioni”  convinti che qua sia tutto facile e concesso. Non è così. Ci sono ragazze bellissime, è vero, ma molte ne hanno le scatole piene di questi soggetti raccapriccianti presi dal classico “ultimo viaggio della disperazione”. Praga è comunque una città sicura e tranquilla dove tantissime ragazze possono andare in giro la notte senza correre nessun rischio.


Torna su

Dintorni e prossime tappe

-Kroměříž  come Praga, è stata inserita tra i patrimoni dell’UNESCO. Fondata nel XIII secolo come Patrimonio dei vescovi dell’Olomouc è oggi un luogo di grande splendore grazie ai suoi giardini in stile inglese in cui risiedono anche piante rare. In centro città spicca il Palazzo Arcivescovile costruito in stile barocco, i bellissimi portici e soprattutto i suddetti giardini.

Per arrivare qui, da Praga, basta prendere un Treno diretto(ogni ora ca.). Compreso nel biglietto Inter_Rail

 

Una gita in battello , traghetto o comunque via fiume è un’idea diversa per vedere Praga e le aree più adese  da un’altra angolazione o semplicemente per trascorrere qualche ora in un’ambiente nuovo e rilassante. Le offerte non mancano di certo: noleggio battelli, escursioni, escursioni con e senza guide, eventi aziendali, feste e tutto quello che è possibile fare in mezzo ad un fiume con la splendida vista di una delle città più belle del mondo

http://www.evd.cz/it

http://www.cruise-prague.cz/ita

http://www.ropid.cz/cestujeme/privozy-v-pid-%28od-1.1.2012%29__s191x694.html  le traversate dei traghetti sul Moldava(in ceco)