Informazioni sui Treni

Austria

Le ferrovie austriache ÖBB (Österreichische Bundesbahnen, sigla sui vagoni ÖBB, sito  www.oebb.at) gestiscono i collegamenti ferroviari in Austria. Non sono richieste prenotazioni obbligatorie, sono tuttavia possibili sui treni Railjet (RJ) e  InterCityExpress (ICE), EuroCity e InterCity (EC/IC). Sui treni regionali e urbani,  RegionalExpress (REX), Regionalzug (R) e S-Bahn, non è possibile prenotare. Il pass InterRail è valido anche sulle seguenti ferrovie:

  • Micotra sulla tratta Villach - Tarvisio (Italia)
  • RoeEE/Raaberbahn collegamento fra Vienna, Graz, Ungheria (Budapest)
  • WESTbahn (collegamento Vienna - Salisburgo).

Belgio

Le ferrovie del Belgio sono gestite dalla compagnia SNCB (Société nationale des chemins  de fer belges), per simbolo hanno una “B” maiuscola. I treni nazionali non richiedono prenotazione, tranne quelli diretti e provenienti  dall’aeroporto di Bruxelles, sui quali si paga un supplemento indipendentemente dalla  classe di viaggio. I treni nazionali:

  • InterCity (IC) - InterRegio (IR) collegano le città principali con quelle più piccole
  • Piekuurtrein/rush-hour train (P) treni addizionali limitati ad ore di punta o a situazioni di  altra richiesta
  • Lokale trein/local train (L) i buoni vecchi regionali che fermano (quasi) a tutte le stazioni
  • CityRail (CR) treni suburbani intorno a Bruxelles
  • Tourist train (ICT) treni straordinari limitati a destinazioni turistiche in alta stagione
  • Extra train treni straordinari in caso di bel tempo, eventi sportivi o concerti etc. I treni internazionali sono: - Eurocity (EC) - Treni internazionali (INT)
  • Fyra alta velocità da/per l’Olanda (compagnia olandese NS), prenotazione obbligatoria
  • Thalys (THA) alta velocità da/per Germania, Francia Olanda (operati da B, SNCF, DB,  NS), prenotazione obbligatoria
  • TGV alta velocità per la Francia (operati da SNCF), prenotazione obbligatoria e  limitazione di posti per i possessori di pass InterRail (vedi Francia)
  • ICE alta velocità per la Germania (operati da DB), non hanno prenotazione obbligatoria  tranne gli ICE Sprinter.
  • Eurostar (EST) alta velocità per Francia e Inghilterra (operati da SNCF, B e Eurostar UK  Ltd.)

Bosnia-Erzegovina

I treni bosniaci sono gestiti dalla ZFBH (Željeznice Federacije Bosne i Hercegovine, sito  www.zfbh.ba) e dalla ZRS (Željeznice Republike Srpske) nella Repubblica Serba di Bosnia (sito www.zrs-rs.com ma è solo in serbo). Le prenotazioni sui treni nazionali non sono possibili, come non è possibile il trasporto delle biciclette. Per alcuni collegamenti internazionali con treni notturni può essere richiesta la prenotazione.

Bulgaria

Le ferrovie bulgare sono gestite dalla compagnia Balgarski darzhavni zheleznitsi, per  simbolo hanno la sigla BDZ o BDŽ. Il sito ufficiale è http://bdz.bg/index-en.php . I treni nazionali non richiedono prenotazione, ad eccezione dei treni espressi chiamati  “Ekspresen” al prezzo di € 0,25 per tutte le classi.

Croazia

Le ferrovie croate sono gestite dalla compagnia Hrvatske željeznice, simbolo sui vagoni:  HŽ. Il sito ufficiale è www.hzpp.hr

I treni:

  • Eurocity (EC) treni internazionali
  • Intercity (IC) sia internazionali sia nazionali
  • Intercity Nagibni (ICN) treni nazionali veloci ad assetto variabile
  • Brzi vlak (Brzi) letteralmente “treni veloci”, nazionali e internazionali di livello inferiore  rispetto a IC/EC
  • Ubrzani vlak (Ubrz) “accelerati”, servono località minori ma non fermano a tutte le  stazioni
  • Putnički vlak (Putn), i buoni vecchi locali che fermano a tutte le stazioni.

Prenotazione obbligatoria sui treni:

  • ICN Zagabria - Spalato, €1 per tutte le classi
  • IC Zagabria - Rijeka/Osijek/Cakovec, €1 per tutte le classi

Danimarca

Le ferrovie danesi si chiamano Danske jernbaner (simbolo sui treni DSB), il sito ufficiale è  www.dsb.dk

La prenotazione è consigliata sui treni InterCity e InterCity Lyn (€ 4 per tutte le classi), sui  collegamenti per la Svezia operati con alta velocità dalla compagna svedese SJ è richiesta  la prenotazione obbligatoria. Nel nord è operativa una compagnia privata chiamata Nordjyske Jernbaner (simbolo sui  treni NJ) sui collegamenti Hjørring–Hirtshals e Frederikshavn–Skagen, il sito è  www.njba.dk

In Danimarca è attivo un ottimo sito per la ricerca dei collegamenti e comprende ogni  mezzo di trasporto inclusi gli autobus: www.rejseplanen.dk

Finlandia

Le ferrovie finlandesi sono gestite dalla VR-Yhtymä Oy (simbolo sui treni VR), il sito  ufficiale è www.vr.fi

Treni nazionali:

  • Pendolino (S), treni ad alta velocità, prenotazione obbligatoria, il prezzo dipende dalla  distanza (seconda classe da € 2,63 a € 5,03; prima classe da € 3,55 a € 6,79)
  • Intercity (IC), prenotazione possibile ma non obbligatoria. Il prezzo dipende dalla  distanza (seconda classe da € 1,36 a € 4,17; prima classe da € 1,84 a € 5,63)
  • Intercity2 (IC2), come gli Intercity ma su percorsi più brevi
  • Express (P) Regional (H)

Treni internazionali (verificare in stazione, dovrebbero essere a prenotazione obbligatoria  e non interamente coperti dal pass InterRail):

  • Allegro (AE) collegamenti fra Helsinki e la Russia
  • Express (P) treno “Leo Tolstoj” per la Russia

Francia

In Francia i treni sono gestiti dalla Société Nationale des Chemins de fer français (sigla sui  vagoni SNCF, sito www.sncf.com). Il cavallo di battaglia è costituito dai mitici TGV (Train à Grande Vitesse, treno ad alta  velocità) che negli anni ’80 segnò una pietra miliare nello sviluppo dell’alta velocità  ferroviaria.

Treni nazionali:

  • TGV, ma attenzione: hanno solo un numero limitato di posti per i titolari di pass InterRail  al costo di €6. Una volta che questi posti sono esauriti, i titolari di pass devono pagare  la prenotazione al prezzo pieno di €18, che può essere effettuata solo sul posto e  all'ultimo minuto. Queste tariffe sono valide esclusivamente sulle tratte nazionali in Francia.
  • Intercités (una volta chiamati Corail Intercités o anche Train Inter Regional,  corrispondono grosso modo ai nostri Intercity, IC), la prenotazione è obbligatoria solo su  alcuni treni (controllare in stazione), in tal caso costa € 6,00 per tutte le classi e anche  qui è previsto un numero di posti limitato per i possessori di pass InterRail.
  • Intercité de Nuit (una volta chiamati Corail-Lunea), come i precedenti ma su  percorrenze notturne
  • TER (Train Express Régional), sono collegamenti regionali che possono coprire anche  tratte molto lunghe.

FYR Macedonia

Le ferrovie macedoni sono gestite dalla compagnia Makedonski Železnici (sigla sui vagoni  MŽ, sito www.mzi.mk). I treni non richiedono prenotazioni né supplementi, ma per i collegamenti internazionali è bene assicurarsi prima in biglietteria

Germania

In Germania le ferrovie sono gestite dalla Deutsche Bahn (sigla sui vagoni, sito  www.diebahn.de). Il sito offre gli orari di tutti i treni in Europa (con qualche piccola  eccezione).

Treni nazionali:

  • ICE (Intercity Express), treni ad alta velocità prenotazione non obbligatoria (€ 4 per  tutte le classi).
  • ICE Sprinter, treni selezionati ad alta velocità, prenotazione obbligatoria (seconda  classe € 11,50, prima classe € 1)
  • Thalys (nella tratta nazionale fra tra Colonia e Aachen), prenotazione obbligatoria  (seconda classe € 5, prima classe € 7)
  • EuroCity Berlino-Varsavia Express (nella tratta nazionale tra Berlino e Francoforte  sull'Oder), prenotazione obbligatoria (€ 4 per tutte le classi)
  • Eurocity (EC), treni internazionali su lunghe distanze City Night Line (CNL) treni notturni, nazionali e internazionali, attenzione possono avere la  prenotazione obbligatoria o essere solo cuccette
  • Interregio-Express (IRE) servizi locali su lunghe distanze Regional-Express (RE) ottimi treni locali con poche fermate
  • Regionalbahn (RB) treni locali con fermate a quasi tutte le stazioni
  • S-Bahn (S) Servizi suburbani nelle principali città