Ritorno dalla zona B..

72 posts / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00
Ritorno dalla zona B..

Due giorni che sono tornato, due giorni passati a lavare la roba, svuotare lo zainone, cercare di rimettere insieme le idee e le abitudini.

E' inutile: non ci riesco. Nei miei occhi e nel mio cuore ci sono ancora i ventitré giorni di inter-rail in Scandinavia, gli infiniti chilometri di rotaie e di paesaggi che ci siamo lasciati alle spalle, le risate che ci siamo fatti, il rumore delle cascate e dei torrenti intorno alla tenda, le grida degli uccelli marini. Vicino a me il sacco a pelo steso ad asciugare come a cercarsi un po' di riposo, di fronte, quasi tra le mie mani mentre scrivo, il mucchio disordinato di cartine, biglietti, orari, foglietti con scarabocchiati le e-mail di tutta la gente fantastica che abbiamo conosciuto, il cartello con cui abbiamo fatto l'autostop..

Ripeto: non so come fare a ritornare alla vita normale, ad abituarmi al fatto che alle nove e mezzo di sera fa buio.. Mi ritrovo ad adocchiare posti dove ci si potrebbe dormire, per terra. Mi sento ancora sul camion da cantiere che ci ha dato un passaggio mentre tornavamo con i sacchi della spesa, nella doccia dell'hurtigruten, nei caldi treni norvegesi, su un pullman con l'autista col berrettino che ci dà dentro per recuperare il ritardo e alla fine ci riesce.

Vorrei poter rimettere in ordine tutto questo, cercare di tenermi tutti i pezzi e le immagini e i suoni e gli odori attaccati, ma ancora non riesco, forse dargli un ordine significherebbe perderne lo stesso qualche pezzo..

Tra tutti voglio non dimenticare: Alkimista_Ribelle che è stato un compagno di viaggio esemplare, nonostante l'aria da ragazzo timido è un delinquente di primissimo ordine (nonché abilissimo apritore di bagni nei treni), Riccardo_Petardo altro personaggio da tenere in considerazione, poi la Babi che è pressoché sconosciuta ma vi piacerà (avete mai visto una che gira con un peluche di alce aggrappato sui capelli?), e infine Psycho ed ormai questo sarà il suo nome (in arte psicologa, adoratrice di guide, sempre attenta alla nostra incolumità ci ha messo in guardia su come la pioggia avrebbe spinto inesorabilmente le tende nel torrente)..

..poi tutti quelli incontrati al miniraduno svedese a Stoccolma: Pulcia, con il suo rumoroso contorno di casino che sempre la segue, True che è sempre lei con la sua dolcezza e la sua voglia di stare bene e di sorridere, la sua energia, Andrej che abbiamo intravisto al suo primo giorno in stazione solo per poco tempo con la sua camicietta a righe d'ordinanza..
E poi @go e il suo gruppo (il mitico Beppe e le due rennette) che speriamo davvero di portare presto fra noi..

Mi chiedo: da che parte ricominciare?
Beh da subito per tutti quelli che sono in partenza per quelle parti..

ERRORI fatti:
- zaino troppo pesante (3.2 chili di tenda), almeno un bel po' di roba inutile che alla partenza sembrava utile, bisogna rivedere il post di cosa mettere nello zaino?

- aver corso troppo, meritava forse fermarsi un giorno in più in certi posti, ma in fondo in inter-rail si ha sempre voglia di correre..

- per ora non me ne vengono in mente altri..

Ora invece COSE DA CONSIDERARE:

- per la prenotazione obbligatoria in Norvegia posso dire che noi non abbiamo MAI prenotato, abbiamo viaggiato in piedi solo una volta, nessuno ci ha mai detto niente.

- la Trombonave è un mito assolutamente da smontare. Forse qualche anno fa c'erano effettivamente torme di finlandesi che ti imploravano di fare l'amore con loro, noi abbiamo viaggiato di venerdì (uno dei giorni di massimo affollamento) su una nave semivuota, solo un po' di tipe che se la tiravano e basta.

- Domandate sempre se è previsto uno sconto per studenti o per il biglietto inter-rail, in molti casi si spunta qualcosa. Portatevi dietro qualcosa che dimostri che siete studenti perché può sempre tornarvi utile.

- Vestiti: io ho trovato utilissima la buona vecchia maglina della salute a maniche lunghe, i calzini di lana, il cappello (soprattutto per dormire in sacco a pelo se fa freddo). Sulle scarpe andrebbe aperto un capitolo a parte.

SkAglia

Ritratto di pulcia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

SkAglia...
L'IR fa sempre lo stesso effetto...!
Torni con il corpo, ma il pensiero ed il cuore li hai lasciati a vagare tra le strade ed i volti conosciuti on the road.
Tutti quelli con cui ha fatto due risate, quelli che ti hanno aiutata senza che tu lo domandassi, stupendoti con la loro generosità...
Poi tornano in mente tutte le coincidenze, che sono a dir poco incrediBBoli, e tutte le figure di merda che sono capitate...
E le schifezze che hai mangiato, quelle che hai condiviso...
Io cercavo di far bere il caffè Illy a tutti.... ma moltissimi (anche un italiano!) mi hanno risposto che a loro non piaceva!!! :shock:
Ma io ho perseverato...ed un paio di svedesi le ho convinte, spiegando loro che si poteva anche aggiungere un po' di zucchero e di latte!!!!! ;)
Quanti incontri, quante accadimenti strani!!!
Incontrare te ed i tuoi MITICI compagni a Stoccolma è stata un'esperienza intensa....tanto che staccarmi mi era quasi impossiBBoli!!!!
Anche se ho dormito in tenda senza materassino con te che russavi ahah ;)
Pensare che tu hai incontrato durante il tuo viaggio gente che io avevo incontrato nel mio mi fa morire dalle risate! Il mondo è proprio piccolo!! ;)
Meraviglioso, semplicemente meraviglioso!
Quando riguardo il filmino di Uppsala!! BUAHAHAHAH!!
E la bambina terrorizzata!
Anch'io avevo lo zainone dal peso leggermente eccessivo... MANNAGGIA! La prossima volta vedrò di svuotarlo un bel po' (oops, dico così tutti gli anni!!!)...
Ahhh...meglio non pensarci troppo! Anche quest'anno è andata... ed è stata un'esperienza unica, anche grazie a te!
Pulcia

"Perchè la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia, sopra la follia..."

Ritratto di andrej
Offline
Iscritto : 24/05/2005 - 14:57

Grande Skaglia anche io sono tornato da 2 giorni e non mi sono ancora ripreso...
Buuuuh voglio tornare là, devo dire però che non è dispiaciuto affatto tornare a mangiare decentemente, che bellezza!

Quote:
Andrej che abbiamo intravisto al suo primo giorno in stazione solo per poco tempo con la sua camicietta a righe d'ordinanza..

Ma veramente avevo la camicia di pomeriggio? :O
Mah adesso sto copiando il diario di bordo, poi quando avrò internet veloce carico un po' di foto!
Ritratto di Viandante
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

va bhe, grazie per avermi fatto piangere in ufficio... :-(
come sempre grandissimi... sto rodendo per non essere potuto essere li con voi...

e Pulcia, stramerdazza che sei, ti ho mandato un sms e mica mi hai risposto.... quando e ri la su...

...invidia, rodo.... :-)

"Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati."

Nelson Mandela

Ritratto di Alkimista_ribelle
Offline
Iscritto : 13/04/2005 - 21:12

andrej ha scritto:

Quote:
Andrej che abbiamo intravisto al suo primo giorno in stazione solo per poco tempo con la sua camicietta a righe d'ordinanza..

Ma veramente avevo la camicia di pomeriggio? :O
Mah adesso sto copiando il diario di bordo, poi quando avrò internet veloce carico un po' di foto!

Ciao Andrej, mi pare che erano le 10 di sera...forse eri già in tenuta camiciosa a righe "serale" ? ^_^

Ritratto di pulcia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

OOOPSSS!!! :shock:
Chiedo umilmente perdono!!! Mi sarò dimenticata...ehm! :?
Detto questo, continua pure a roderti (ihihih!!!) ;) ;) ;)
Pulcia

Viandante ha scritto:
va bhe, grazie per avermi fatto piangere in ufficio... :-(
come sempre grandissimi... sto rodendo per non essere potuto essere li con voi...

e Pulcia, stramerdazza che sei, ti ho mandato un sms e mica mi hai risposto.... quando e ri la su...

...invidia, rodo.... :-)

"Perchè la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia, sopra la follia..."

Ritratto di maiella
Offline
Iscritto : 01/07/2005 - 14:13

io sono partito prima e non ho incontrato nessuno di voi, visto che non ho incontrato nssun italiano,ma i vostri messaggi sembrano essere stati scritti da me, soprattutto tu, skaglia.. dov'eri la notte del 23 Luglio 2005?
Perchè inizio a pensare che il mio compagno di viaggio sia stato tu.

ciao a tutti

Ritratto di Alkimista_ribelle
Offline
Iscritto : 13/04/2005 - 21:12

era sul treno Firenze-Monaco, mentre io mi trovavo sul Venezia-Villach con il locomotore in fiamme ^_^

Ritratto di andrej
Offline
Iscritto : 24/05/2005 - 14:57

Maiella non hai incontrato nessun italiano??
Impossibile era pieno!!
Io senza esagerare ne avrò incontrati un centinaio...

Ritratto di Purple
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

he he he he

"per la stessa ragione del viaggio, viaggiare"

(F. De André, poeta)

Ritratto di Baby
Offline
Iscritto : 20/04/2005 - 12:34

ciao ciao a tutti...anzi moi :wink:

eccomi qua! sono la baby...effettivamente sono quasi inesistente nel sito!...
madonna fioi che viaggio...sono molto fiera del mio primo inter rail, secondo me è andato benissimo...è stato il viaggio più bello di tutta la mia vita ...per ora!

beh di sicuro gran parte del merito va ai miei compagni di viaggio...il richi, che ci conoscevamo già da un el po',ma mai avrei pensato di conoscerlo come dopo questo viaggio (mano sulla sacca...sempre in bomba...scroto ok!...); l'alchimista, che abbiamo fatto i nostri "riti" per la natura (vabbeh solo uno a copenhagen a casa della vecchia); la sara, grande dio! siamo diventate due uomini io e lei e non ci fermavamo mai; skaglia, che si è portato via due tende per due giorni, solo per darcene una a noi...grazie a tutti eh...

ogni giorni mi riguardo le foto e penso ai posti visti e alle cose fatte...che tristezza, o meglio, che nostalgia...
mi dispiace un sacco che alla fine del viaggio non ci siamo ritrovati tutti e 5 comunque ci si vede presto di sicuro...

vabbeh vi saluto che devo scrivere la tesi...un abbraccio forte forte a tutti (anche alla pulcia...non ti ho mica dimenticata eh!?...)

ciao ciao moi moi
besos a tutti :D

Ritratto di pacmisterfullerene
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

chissà chi di voi ho intravisto o incontrato..a parte Andrej..noi giravamo in 9..troppitroppitroppi..per cui magari qualcuno di voi ci ha visto..
cmq è un casino tornare e riuscire a smettere di pensare agli ultimi 20 giorni, davvero un gran casino..

sul capitolo Trombonave non faccio testo per vari motivi, ma 2 miei compagni di viaggio si sono divertiti un sacco nella salla HappyMusic pur senza concludere nulla con le finladesi..e anche la discoteca era strapiena..
se è vero che le finladesi non sono lì ad aspettarti è probabilmente altrettanto vero che va a fortuna e a giorni. ho parlato con gente che la ha presa a tornare il giorno stesso e ha detto che era davvero un mortorio..boh..

di certo è una delle serate che ricorderò per tutta la vita..

"How often have I said to you that when you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth?"

Tendenzialmente Golfo de Vizcaya

Ritratto di fraanZ
Offline
Iscritto : 29/06/2005 - 13:18

mi hai fatto ricordare anche a me il mio inter-dello scorso anno...
fu davvero bello la scandinavia poi è qlcosa di unico, ma dove siete arrivati??? nn hai detto niente riguardo le città... io mi sono innamorato di bergen... è troppo bella!

"il tuo fegato è una parte del corpo che continuamente si rigenera, perciò non pensarci e fatti un'altra birra"

Ritratto di pacmisterfullerene
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

fraanZ ha scritto:
mi hai fatto ricordare anche a me il mio inter-dello scorso anno...
fu davvero bello la scandinavia poi è qlcosa di unico, ma dove siete arrivati??? nn hai detto niente riguardo le città... io mi sono innamorato di bergen... è troppo bella!

bergen è davvero fantastica..tampere merita anch'essa..e poi Tallin, mamma mia che sogno. Credo sia poi inutile citare Stoccolma, indimenticabile...

"How often have I said to you that when you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth?"

Tendenzialmente Golfo de Vizcaya

Ritratto di nreeko
Offline
Iscritto : 06/08/2005 - 12:59

Qualcuno ci ritorna a Capodanno?

Ritratto di Baby
Offline
Iscritto : 20/04/2005 - 12:34

moi a tutti
l'itinerario che abbiamom fatto,almeno io, il richi e la sara, ve lo scrivo domani o prossimamente perchè ora non ho tempo...solo un' anticipazione: noi tre siamo arrivati fino a caponord, una figata!

moi moi e besos

Ritratto di pptravel
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Moikka! :D

Al final, el que vale, vale; y el que no, a freír churros!

такая любовь убьёт мир

Ritratto di Preda_Navigator
Offline
Iscritto : 29/06/2005 - 15:23

Gente effettivamente ne abbiamo trovata.. però anche a causa del gruppo troppo numeroso (9) non abbiamo socializzato come sperato...

poi x la tromboship..

Quote:
sul capitolo Trombonave non faccio testo per vari motivi, ma 2 miei compagni di viaggio si sono divertiti un sacco nella salla HappyMusic pur senza concludere nulla con le finladesi..e anche la discoteca era strapiena..

Pur non rientrando nei 2 compagni in sala happy music, e pur non avendo la fortuna di pacmister col gentil sesso, ho passato anch'io un'ottima serata sulla nave.. nonostante fosse un MARTEDI sera...

Probabilmente questa mia valutazione positiva dipende anche dal fatto che non mi aspettavo grandi cose dalla nave, eppure ci siamo divertiti (anche grazie alla compagnia che abbiamo trovato...)

Se pensate di arrivare in nave e trovare finlandesi e svedesi che aspettano solo uno stallone latino da sfinire... bhe probabilmente non vi divertirete. Ma se vi aspettate solo una nottata all'insegna della birra, del casino, dei due di picche e delle risate rischiate di divertirvi parecchio!!

e spèci un trènu che l'è mai partii,
sö sti binari che i henn mai finii
te me vedareet, in tücc i staziòn
a specià quel trènu.. senza sö nissoen..

Davide Van De Sfroos

Ritratto di Preda_Navigator
Offline
Iscritto : 29/06/2005 - 15:23

Quote:
Qualcuno ci ritorna a Capodanno?

se avessi abbastanza denari... però non è detta l'ultima parola!

e spèci un trènu che l'è mai partii,
sö sti binari che i henn mai finii
te me vedareet, in tücc i staziòn
a specià quel trènu.. senza sö nissoen..

Davide Van De Sfroos

Ritratto di truesmile
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

scusa skaglia ho letto solo ora.
inutile dire che il tuo effetto-ritorno lo capisco benissimo. questo viaggio breve ("che andrebbe istituzzionalizzato, come il saggio breve", reuven dixit)nelle terre nordiche è stato veramente bello.
....oserei dire pieno di sorprese...;)

ps.pulcia ti adoro!!
ps2.confermo che Alkimista_ribelle e skaglia insieme raggiungono infimi livelli di bastardaggine pura...assolutamente imperdibili
ps3:ciao a Richi, baby e saraaaaaaaaaaaaa!!!!!

true

viaggiare: correre più veloce del dolore, come un jet supersonico precedere il tuo stesso rumore, fare in modo che non ti raggiunga mai.(Jovanotti)
truesmile

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

truesmile ha scritto:
scusa skaglia ho letto solo ora.
inutile dire che il tuo effetto-ritorno lo capisco benissimo. questo viaggio breve ("che andrebbe istituzzionalizzato, come il saggio breve", reuven dixit)nelle terre nordiche è stato veramente bello.
....oserei dire pieno di sorprese...;)

Mi dispiace ma io sono per deistituzionalizzare il saggio breve, parimenti al viaggio breve che si può al massimo tollerare quando uno ha problemi di tempo/soldi etc. ma in definitiva il viaggio dev'essere lungo, almeno abbastanza per gustarsi tutto al massimo..

truesmile ha scritto:

ps2.confermo che Alkimista_ribelle e skaglia insieme raggiungono infimi livelli di bastardaggine pura...assolutamente imperdibili

Ovvio che ne siamo orgogliosissimi.. :hurra: :hurra:

SkAglia

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Un bell'up per questo post.. Ebbene miei cari dopo tantissimo tempo direi che è il caso di postare ancora qualcosa.. Visto che i famosi raduni-scambio foto non siamo riusciti a farli inizio io a postare qui, sperando che tutti gli altri mi seguano..

Iniziamo subito con i miei UNICI compagni di viaggio, tutti fantastici dal primo all'ultimo..

Fulvio - Alkimista_ribelle il migliore


Rikkardo petardo (mentre si adorpa nel gioco delle tre carte) e la babi


la mmitica psycho psicologa che ci ha deliziato con le sue analisi..


babi con il mitico Bodø l'alce che l'ha sempre accompagnata (in quella
posizione)

pulcia, la migliore come sempre.. sei adorabile..


@go, che deve assolutamente tornare a postare un po eh?


Beppe, l'altro ingegere del gruppo (un altro!)


Giovi una delle due bellissime ingegnere..


la Unzi, l'altra ingegnera..

SkAglia

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di pacmisterfullerene
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

SkAglia ha scritto:


Giovi una delle due bellissime ingegnere..

SkAglia

mmitica Giò... :oops: :oops: :shock: :shock: :wink:

"How often have I said to you that when you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth?"

Tendenzialmente Golfo de Vizcaya

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Ok bene proseguiamo.. allora appena arrivato ala stazione di Munchen spetto Alkimista e i suoi che devono arrivare.. invece il loro treno si è incendiato.. ulteriore attesa e partenza per Købnavn con obbigato scalo ad Amburgo..

poi altra partenza e scalo nella sprduta Vojens..
Un paio di scene tipiche:

Alkimista dorme e Psycho legge le sue GUIDE!!


Babi scala un treno delle DSB..

L'assalto alla stazione di Vojens: duecento metri quadrati di marciapiede in cinque:

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Il nostro arrivo in Danimarca.. restare o ripartire subito? Veniamo abbordati da una signora in stazione che ci offre un appartamento in affitto per pochissimo.. finalmente dormiamo in un letto (più o meno vero):

Poi il giorno a spasso per Købnavn:

Rikkardo petardo viene coinvolto da una compagnia di giocolieri hawaiani e diventa il mitico BIG KALUA:

Puntatina a Cristiania e poi dritti verso la Svezia dove ci attende il miniraduno con Pulcia e Truesmile..

Dal mio diario:

Molti fattoni troppo in là con gli anni. Seduti al bar è arrivata la polizia (Politi). Uscendo indico a faccio Alkimista Ribelle un vaso di pennelli da una finestra. Entriamo: laboratorio di pittura con dei quadri orrendi e delle persone. Chiediamo di dare un’occhiata, mentre guardiamo chiedo “Ma c’azzecca?” e la tipa ci chiede se siamo italiani. È venuta da Roma nel ’72 e ha l’aria molto cotta, ci consiglia il ristorante vegetariano. Là stanno per chiudere ma c’è una ragazza italiana.
La quale parla cottissima..

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

La notte in treno per la Svezia la passiamo in uno scompartimento per i viaggiatori con i cani al seguito. Sale un signore con il cane in collo. La Babi fa per accarezzarlo. Lui ringhia. La mattina arriviamo nella grigia stazione di Stockholm e dopo tantissimo ci troviamo con Pulcia..

Piove e Rikka e la Babi condividono il riparo:

Nel frattempo Pulcia sta choedendo a tutti di ospitarla, anche alla guardia del palazzo reale (per davvero), poi dopo infinite peripezie (che racconterà lei sempre che se la senta) si è infilata in campeggio con noi:

Pulcia e babi che non hanno mai visto un cane:

le stesse che non hanno mai visto le oche:

Io che non ho mai visto Stockholm:

Il panorama che ci godiamo dal campeggio durantela cena:

Le prove generali per l'esposizione di culi da effettuarsi al nord (poi mai fatta..):

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Proseguiamo con UPPSALA:

L'unica stazione con il binario zero:

Pulcia e truesmile che ballano:

L'indimenticabile orchestra:

Foto di gruppo:

Pulcia con una bici ripescata nel canale:

Tipicamente svedese, un negozio di casalinghi:

Pulcia è ripartita da sola, noi siamo di nuovo in viaggio mentre il treno attraversa la campagna svedese fatta di foreste, campi, laghi e cieli grandissimi:

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Un'altra nottata in treno (sempre nello scompartimento per i cani).. Fulvio si distingue per le sue capacità di scassinatore di cessi dei treni..

.. la Norvegia è la nostra prossima meta

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di Faso
Offline
Iscritto : 01/11/2005 - 19:31

ragazzi che gran voglia di partire che mi state facendo venire...il progetto in zona B è in corso ma il periodo della partenza troppo lontano...mi piacerebbe incontrare qualcuno di voi ad agosto lassù...continuate a postare le foto. è una grande bella famiglia questa...ciao a tutti...faso

"Due buoni compagni di viaggio non dovrebbero lasciarsi mai" F. De Gregori

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Faso ha scritto:
è una grande bella famiglia questa...ciao a tutti...faso

Una delle più belle frasi quoto in pieno.. (e poi proseguo con le foto promesso!)

SkAglia

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA

Ritratto di SkAglia
Offline
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

Ok non resisto.. finalmente NORVEGIA:

Oslo (la tipa con i cani ci ha detto come raggiungere il museo di Munch):

Dal mio diario:
Scarpinata per il museo di Munch, decisamente angosciante, soprattutto nelle scene quotidiane, bravissimo nel trasmettere uno stato d’angoscia. Città triste un po’ trasandata. Autobus fino al museo Kon-Tiki, dove c’ anche conservato il Ra. Bello anche se molto ’70 come sistemazione. Carini i tasselli in legno con i nomi dei marinai per i turni di guardia. Poi fuori sulla penisola che dà sul porto, prato, rocce, gabbiani e forse sterne. Un signore ha preso un pesce enorme e ho chiesto informazioni ad un tipo che sembrava giapponese ma che in realtà era cinese: interrogatorio in un inglese ultracomico sull’Italia, il lavoro, l’economia e quanto costa il biglietto.
Ritorno in città in battello, fortunatamente compreso nel pass. Comandante al timone che ogni tanto dà una forchettata di qualcosa e un solo marinaio che fa pagare anche i biglietti. Per la città bella atmosfera con gente al bar e artisti di strada, ma tutti un po’ fighetti. Mi ritrovo con Ricca e la Babi che nel frattempo viene agganciata da uno abbastanza di fuori che le propone di andare a delinquere insieme.
Ormai Sara è stata ribattezzata “Psycho”.
Cena in campeggio: riso al pomodoro e piselli (divorato).

Dalla penisola del museo Kon-Tiki:

poi dal battello:

THERE IS NO WAY TO HAPPINESS. HAPPINESS IS THE WAY. THE BUDDHA